CATALOGO

Cultirapid “New Generation”, il combinato versatile di MA/AG

Cultirapid "New Generation"

Cultirapid "New Generation"

Cultirapid “New Generation” – uno dei prodotti di punta presentati dalla cremonese MA/AG alla rassegna veronese – è un combinato per la lavorazione del terreno e la preparazione del letto di semina, particolarmente adatto a interventi su terreno sodo secondo le tecniche della minima lavorazione (agricoltura conservativa).

Diretta evoluzione del Cultirapid serie 2, il “New generation” è composto da una fila anteriore di ancore curve (del tipo “Michel”) installate su un telaio indipendente – può essere escluso per consentire i “ripassi”, da due coppie di dischiere dentate a inclinazione regolabile nonché da un doppio rullo stellare affinatore (è autopulente).

Durante le operazioni di lavoro le due dischiere assumono una configurazione a rombo (un brevetto dell’impresa di Casalbuttano) che, rispetto alla tradizionale posizione a “x”, permettono di migliorare la miscelazione del terreno; ridurre in maniera significativa la potenza impiegata e ottimizzare il piano di lavoro.

Le ancore hanno una profondità compresa tra 20 e 30 centimetri; dischiere e gruppo stellare tra 5 e 12 centimetri. Le operazioni di affinamento e assestamento del terreno sono affidate a un rullo a gabbia che, all’occorenza, può essere sostituito con uno a spuntoni o uno del tipo “Paker”.

Ma non è tutto. Il nuovo combinato di MA/AG, infatti, può essere utilizzato sia con un allestimento da “minima lavorazione” sia con la configurazione tradizionale “a molle” per la preparazione del letto di semina dopo l’aratura. Realizzato anche nella versione per il trasporto su strada – con un telaio semiportato a “chiusura” idraulica – e per larghezze di lavoro comprese tra 4 e 6 metri, “New Generation” si distingue anche per una elevata velocità d’esercizio (10-20km/h) e per la resa oraria di 4/7 ettari.

Scarica l’articolo originale in PDF